Articoli

ANTEC SINDACATO LIBERI PROFESSIONISTI: PERITI INDUSTRIALI, GEOMETRI, PERITI AGRARI, AGROTECNICI

Caro collega, è finito il 2020, un anno che ha messo a dura prova tutti noi, sia per l’aspetto sanitario che economico, ma soprattutto ha determinato grandi cambiamenti nelle nostre abitudini e delle attività professionali.

La crisi economica che perdura ormai dal 2008, si è aggravata ulteriormente in seguito alla pandemia.

Molte attività non sono state in grado di supportare l’impatto economico, coinvolgendo di fatto le nostre attività.

Per non gravare ulteriormente sui bilanci nell’anno 2020 abbiamo deciso di rinviare la richiesta di pagamento della quota associativa, anche se alcuni colleghi hanno provveduto spontaneamente al versamento della quota e in alcuni casi anche versando un importo maggiorato rispetto i 20,00 euro previsti come socio sostenitore, a loro esprimo particolare ringraziamento.

In quest’anno le attività pubbliche di ANTEC, già programmate sul territorio, non hanno potuto essere attuate, ciò nonostante la nostra attività a tutela dei professionisti non si è fermata, al contrario, è stata molto intensa anche nel periodo di lockdown.

Attraverso la videoconferenza i presidenti delle associazioni dell’area tecnica, sono state redatte numerose istanze condivise, che Confprofessioni ha portato in discussione ai tavoli del Governo; attività che non si è mai fermata e sta continuando anche oggi in modo proficuo.

Nello specifico ANTEC è stata promotrice dell’azione collaborativa di tutte le associazioni di categoria dell’area tecnica aderenti a Conprofessioni, che oggi agiscono in piena sinergia all’interno di Confprofessioni.

Congiuntamente con le altre associazioni dell’area tecnica, ANTEC ha prodotto una serie di documenti finalizzati a sensibilizzare la Giunta di Confprofessioni sulle problematiche specifiche delle delle professioni tecniche.

L’unitarietà delle Associazioni di Categoria delle professioni tecniche, ha consentito un maggior peso all’interno di Conprofessioni e i primi risultati si sono visti già nella modifica di quanto era previsto dai DCPM e successivamente modificato, che in una prima fase escludevano dal sostegno di ultima istanza le attività professionali non iscritte alla gestione separata dell’INPS, con la presentazione ai “tavoli del Governo” delle nostre istanze, nella sostanza, sono state recepite.

Altra azione congiunta dell’area tecnica ha riguardato la richiesta dell’obbligatorietà dell’equo compenso per le attività professionali anche nei confronti dei committenti privati. Istanza che è stata recepita con il “superbonus 110%” e riconfermata nella legge di bilancio 2021.

La pressante azione di ANTEC, in sinergia con le altre associazioni delle professioni tecniche ha portato ad ottenere risultati positivi anche nella legge di bilancio 2021 tra queste:

  • Fondo per l’esonero dal pagamento dei contributi previdenziali dei lavoratori autonomi, dei liberi professionisti.
  • Proroga detrazioni per le spese di riqualificazione energetica e di ristrutturazione edilizia
  • Proroga del Superbonus 110%
  • Chiariti i dubbi di interpretazione sull’obbligo di assicurazione per i professionisti
  • Modifiche alla disciplina straordinaria del Fondo di garanzia PMI
  • Misure per il sostegno alla liquidità delle piccole e medie imprese
  • estensione della disciplina dell’equo compenso ai liberi professionisti che eroghino le proprie prestazioni nell’ambito del c.d. superbonus

Questi sono solo i primi, ma importanti risultati, ottenuti con un costante, e non semplice, lavoro di mediazione e condivisione dei documenti prodotti.

Siamo consapevoli che le Professioni Tecniche in questa emergenza sono state le più penalizzate, purtroppo saranno le ultime a ripartire quando finirà l’emergenza sanitaria, ma non finirà l’emergenza economica.

Le Professioni Tecniche fanno parte dell’indotto delle filiere collegate a tutti i codici ATECO, e le nostre attività sono strettamente legate alla disponibilità economica ed alla convenienza del fare investimenti del comparto produttivo e commerciale.

Senza investimenti da parte del comparto produttivo e degli enti pubblici non possono ripartire progettazioni e consulenze, di conseguenza non ripartiranno nuove commesse per i professionisti.

Per questo insieme alle altre associazioni dell’area tecnica, nell’assemblea elettiva per il rinnovo di Confprofessioni, ove è stato riconfermato alla presidenza Gaetano Stella e in Giunta i due rappresentanti dell’Area Tecnica, abbiamo chiesto un’attenzione particolare alle problematiche dell’area tecnica, la più penalizzata in questo periodo.

Il Presidente Stella ha recepito il nostro stato di emergenza ed ha formalmente riconosciuto la necessità di sostenere prioritariamente l’area Tecnica in tutte le sedi istituzionali.

Attraverso la bilateralità di E.BI.PRO, FondoProfessioni e CadiProf sono stati attivati nuove iniziative a sostegno e a tutela dei professionisti iscritti alle Associazioni aderenti a Confprofessioni, anche se senza dipendenti.

Iniziative per il finanziamento della formazione dei professionisti e dei dipendenti degli studi professionali, l’assistenza sanitaria integrativa per i professionisti i famigliari e i dipendenti degli studi professionali.

Attraverso la piattaforma BEPROF a noi dedicata, accessibile da PC, o da App su smartphone e tablet, che ti invito a scaricare ed a registrarti gratuitamente da PC al sito https://beprof.it/ , potrai essere costantemente informato sulle opportunità riservate attraverso convenzioni e avere puntuali informazioni legislative fiscali e novità normative che riguardano la nostra professione. Inoltre a breve sarà attivata una sezione della piattaforma BEPROF dedicata interamente ad ANTEC, attraverso questo strumento sarà possibile erogare ulteriori servizi ai nostri iscritti.

A livello Regionale ANTEC è presente con propri nostri delegati in 13 consigli di Confprofessioni Regionali e in molti casi i anche eletti nelle rispettive Giunte.

Riteniamo la la presenza a livello territoriale sia determinante per la tutela dei nostri interessi professionali, attraverso la partecipazione delle Confprofessioni Regionali ai tavoli istituzionali, per questo intendiamo nel corso del 2021 essere presenti in tutti i Consigli Regionali di Confprofessioni.

Siamo altresì consapevoli che la ripresa sarà molto faticosa, per questo l’azione di ANTEC può essere determinante per agevolare la ripresa.

Per fare questo però abbiamo bisogno, oggi più che mai, di una grande forza, nelle Associazioni di Categoria la forza si misura con il numero di iscritti, per questo ogni adesione è determinante per l’ottenimento dei risultati.

Ti invito, se non lo hai ancora fatto, a rinnovare la tua iscrizione ad ANTEC ed a sensibilizzare i colleghi, Periti Industriali, Geometri, Periti Agrari ed Agrotecnici ad aderire ad ANTEC.

Se non lo hai ancora fatto, puoi versare le quote del 2020 e e del 2021 con un unico bonifico bancario.

Gli importi della quota associativa annuale sono di 20,00 euro sia per il 2020 che per il 2021.

Puoi effettuare il pagamento delle due annualità con un unico bonifico bancario

PAGAMENTO TRAMITE BONIFICO BANCARIO

IBAN:IT86S 02008 30270 000105303110

UNICREDITBANCA AG.CASALBORGONE (TO)

intestato a ANTEC Associazione Nazionale Tecnici Liberi Professionisti

causale: Nome Cognome quote associative anni 2020 – 2021

Ti invito anche ad aggiornare i tuoi dati compilando il modulo di iscrizione direttamente dal sito compilando il modulo di iscrizione

Se ritieni che ANTEC, in questo periodo abbia svolto adeguatamente il proprio compito e ritieni importante per il nostro futuro rafforzare ANTEC puoi contribuire con un maggiore importo come socio sostenitore.

Nel salutarti cordialmente, auguro a te ed ai tuoi cari un Buon 2021

Roma: 1 gennaio 2021

Il Presidente Nazionale

Per. Ind. Amos Giardino

Il Consiglio Nazionale di

augura Buone Feste

La Società RINA PRIME V.S. con sede in Milano ricerca nella provincia di Torino COLLABORATORI con partita iva, nelle seguenti aree: EDILIZIA CIVILE -EFFICIENZA ENERGETICA / SOSTENIBILITA’ / VERIFICHE E PROGETTAZIONE IMPIANTI Per attività di:
• Redazione di Analisi, Diagnosi, Certificazioni Energetiche
• Rilievi geometrici
• Verifiche impianti (elettrici, climatizzazione, antincendio)
• Verifiche strutturali (edifici-infrastrutture)
• Verifiche cantieri
• Pratiche edili autorizzative
• Computi metrici
• Progettazione edile, strutturale, impiantistica
• Direzione Lavori e Sicurezza Cantieri
Nello svolgimento di tale attività la risorsa lavorerà a stretto contatto con il Responsabile dell’Area specifica dedicata ai servizi tecnici
Requisiti:
• Almeno 2/3 anni di esperienza, iscrizione all’ordine professionale, p. iva
• Abilitazione CSP, CSE Dlgs 81/08, EGE Esperto Gestione Energia, Certificatore energetico abilitato, Abilitazione in tema di prevenzione incendi.
• Ottima conoscenza dei software del pacchetto office (World, Excel, Power point)
• Utilizzo abituale SW di modellazione energetica degli edifici per progettazione, diagnosi e certificazione energetica
• Capacità di interazione con clienti e collaboratori
• Competenze in project management
Completano il profilo dinamicità, concretezza, doti di precisione ed organizzazione delle attività Compila il FORM allegato, firmalo e invia la tua candidatura all’indirizzo e-mail indicato.

L’uscita dall’emergenza e le opportunità della ripartenza impongono ai Professionisti la necessità di risolvere  le non poche tensioni create dal lungo lockdown, che si aggiungono alle “vecchie” rimaste in sospeso: inadempimenti contrattuali; conflitti e vertenze nei rapporti con clienti, fornitori, conduttori/ locatori, committenti, collaboratori, dipendenti; appalti, contratti, scadenze.
Molte di queste questioni saranno risolte direttamente dalle parti con sano pragmatismo, lealtà, correttezza e buona fede.
Ma non tutto. E non tutto potrà attendere i tempi ed i costi del ricorso ai Tribunali ed ai Giudici di Pace.
La mediazione offre uno strumento rapido , utile, concreto ed economico per risolvere molte di queste criticità.
Ma è uno strumento nuovo, ancora troppo poco conosciuto.
L’ADR Center di Latina – l’Organismo di Mediazione che ha avviato di recente una collaborazione con con l’Ordine dei Periti – propone  un breve incontro in audio/ video tramite la piattaforma ZoomPro, finalizzato ad illustrare cos’è ed in cosa consiste questo nuovo istituto .
ANTEC, L’Ordine dei Periti Industriali di Latina ed il Collegio Provinciale dei Geometri di Latina Vi invitano pertanto a partecipare , dal Vostro studio/ ufficio o anche da casa,

il giorno giovedì 18 giugno 2020 a partire dalle ore 17:50

all’incontro con il Mediatore  Avv. Andrea ZANELLO (ADR Center Roma e Latina) 

Programma

1 7:50 – 18: 00 apertura e controllo dei collegamenti e delle presenze
18: 00 – 18: 20:Indirizzo di saluto e presentazione:

Presidente Ordine dei Periti Industriali di Latina Cav. Guido Massarella,

Presidente del Collegio dei Geometri di Latina Geom. Sergio Mascitti,

Segretario Generale ANTEC  Per. Ind. Domenico Di Mambro


18: 20 – 19: 20: ANDREA ZANELLO Avvocato – Mediatore 
La mediazione: uno strumento rapido, concreto, utile ed economico per la risoluzione dei conflitti.

Il nuovo strumento extragiudiziale di risoluzione alternativa delle controversie.

Modalità di svolgimento ed informalità della procedura.

L’accordo: titolo esecutivo, tempi e costi


19: 20 – 19. 50: discussione e question time.

19:50 – 20:00 Conlusioni

E’possibile partecipare con PC, tablet o smartpone, cliccando sul link che sarà inviato a chi invierà la richiesta di partecipare a questo indirizzo mail: andreazanelloavvocato@gmail.com